Mobile Menù
Home » BLOG » IDEE IN LIBERTA' » QUANT'E' DEBOLE LA POLITICA IN ITALIA ?

QUANT'E' DEBOLE LA POLITICA IN ITALIA ?

QUANT'E' DEBOLE LA POLITICA IN ITALIA ? 

Apprendiamo da un sito di notizie finanziarie quanto segue:

"Giuseppe Conte non sembrerebbe intenzionato a valutare un rientro in coalizione di Italia Viva e potrebbe addirittura arrivare a spingere per nuove elezioni visto che, secondo i sondaggi, un suo movimento politico potrebbe raccogliere il 15/17% dei voti." 

E ci chiediamo, ma come fa un uomo apparso sulla scena pubblica meno di 3 anni fa e prima del tutto sconosciuto al pubblico a "capitalizzare" un consenso così ampio da potersi permettere di valutare la costituzione di un partito che potrebbe avere almeno il 15% dei consensi elettorali ? 

Significa che la Politica, quella con la P maiuscola, in Italia in questo periodo storico è molto molto debole.

Sì, perché per rastrellare un 15% significa che li erode a qualcun altro. il M5S ? Ma non solo. Una tale volatilità elettorale è figlia di idee deboli e quindi ciò vale sia per la perdita dei voti che per la loro acquisizione. 

Tutto ciò favorisce, né più né meno, l'instabilità politica.

Anche altri Paesi europei ne sembrano afflitti, dall'instabilità, ma qui si esagera. 

https://t.me/studiosantieassociati/1164 

22.01.2021